Archives Agosto 2021

Plus500: Broker online – la recensione

Senza alcun dubbio Plus500, può essere annoverato, certamente tra i più interessanti e qualificati broker finanziari che offrono (CFD), attualmente presenti sul mercato.

E’ attraverso l’utilizzo di questo specifico tipo di servizi messi a disposizione che i clienti possono svolgere la loro operatività investendo piccole o grandi somme di denaro sulle attività sottostanti quotate nelle principali piazze finanziarie mondiali.

La sua innovativa piattaforma di trading online è ormai riconosciuta dagli esperti come un qualcosa di veramente sbalorditivo e che proietta nel futuro chi vuole realmente investire il proprio capitale. La popolarità ed il fascino raggiunti, non conoscono confini.

Il merito di ciò è da ascrivere, in gran parte alle sofisticate tecnologie adoperate che oltre ad averle conferito quell’aspetto interessante le hanno permesso di poter raggiungere dei livelli di sicurezza molto alti, direi perché no! da primi della classe. Offrire, dunque ai clienti dei livelli operativi di indubbia qualità è stato solo la naturale conseguenza.

Di notevole interesse, l’affidabilità mostrata nelle prestazioni offerte, che la elevano ben al di sopra delle altre appartenenti alla sempre agguerrita concorrenza.

Le caratteristiche principali che contraddistinguono Plus500 ( l’82% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.) dagli altri broker è l’offerta riservata ai clienti, i quali possono aprire una propria tipologia di conto, ognuno con dei requisiti ben specifici .

Di seguito, vi spiegheremo tutto quello che c’è da sapere sul famoso broker Plus500 e sulla sua incredibile piattaforma di trading online.

Con Plus500, investire il proprio capitale sui mercati finanziari può essere sicuramente una grande opportunità da saper cogliere al volo, ma allo stesso tempo può rappresentare in alcuni casi anche una grave fonte di stress e pericolo, in quanto si può incorrere in determinate circostanze anche in delle cospicue perdite, basta soltanto aver chiari dunque fin dal principio quali sono i principali punti di forza presenti sulla piattaforma che ci possano aiutare nell’operatività e quelli magari da rivedere, in quanto più rivolti al rischio e non perfettamente in linea con il nostro profilo d’investitori, dell’interessante broker di CFD.

Uno degli aspetti più importanti e che merita di essere tenuto nella giusta considerazione dal cliente è che Plus500 è un broker CFD registrato in Consob. Questo serve a far si che i clienti possano operare sui mercati finanziari anche dal nostro paese.

Pertanto i clienti che vogliono iscriversi a questa piattaforma sono dal punto di vista legale e della sicurezza pienamente tutelati, in quanto Plus500 si attiene ai regolamenti stabiliti da organi di controllo come la FCA  e la Cysec.

Per chi non conoscesse la FCA possiamo dire che è la massima autorità di regolamentazione con sede in Gran Bretagna, con standard di controllo molto restrittivi.

Plus500 UK LTD, è iscritta nei registri dell’FCA con il n° 509909 quindi è pienamente autorizzata a svolgere presso il pubblico le funzioni di broker finanziario.

Per quanto riguarda la Cysec, organismo altrettanto conosciuto e con sede a Cipro, Plus500 CY LTD con sede a Limassol ha ottenuto anche quì la licenza n. 250/14 che gli consente di poter offrire i suoi servizi di broker sul mercato.

Le licenze richieste ed ottenute da Plus500 attraverso le varie autorità gli consentono di poter operare su tutto il territorio europeo, in particolare nei paesi UE.

Ovviamente Plus500, ha interessi in moltissimi paesi del mondo, dove è ben presente avendo ottenuto tutte le necessarie autorizzazioni che le consentono di poter operare nella piena legalità.

Vediamo in sintesi quali sono:

  • Autorità Monetaria di Singapore
  • FSCA Ente di controllo Sudafricano
  • FMA  organismo di controllo neozelandese
  • ASIC  Ente di controllo australiano

Fare trading attraverso Plus500 ovunque nel mondo si è ubicati è dunque legale, sicuro, (si ha la garanzia di essere protetti tramite SSL da eventuali attacchi hacker) e certamente anche profittevole dal punto di vista finanziario è ovvio che non bisogna mai dimenticare anche gli alti rischi che si corrono quando si opera con i CFD.

WebTrader, la piattaforma di Plus500

“L’82% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.”

WebTrader Plus500, Signori! è tra le piattaforme usate per fare trading, quella che al momento fornisce le più ampie garanzie di protezione ed affidabilità, quando si incomincia con l’affrontare l’operatività sui mercati.

Può essere usata in tanti modi, tutti differenti, dal pc, oppure interagendo con i dispositivi mobili, quali smartphone e/o tablet.

In particolare per chi è abituato a smanettare con i dispositivi mobili, Plus500 mette a disposizione degli utenti la sua app, facilmente raggiungibile fruendo del download, sia accedendo dal sito di Google Play Store che da Apple Store.

Tra i pregi principali di questa app usata in particolare da chi possiede gli smartphone c’è l’aggiornamento costante da parte del produttore che consente un livello di efficienza molto alto in grado di soddisfare qualunque esigenza da parte di chi fa trading.

La piattaforma WebTrader come dicevamo è davvero eccezionale, il cliente può infatti, contare su una maggiore rapidità d’esecuzione negli ordini effettuati senza che si rischi pericolosi salti di linea sempre possibili in alcuni frangenti, ed evitare così il requote.

Questo è un dato da tenere in forte considerazione, perché si evitano in questo modo molti dei ritardi nell’esecuzione degli ordini impartiti tramite la sola piattaforma.

Attenzione, molto spesso, questo tipo di inconvenienti non sono da imputare a Plus500 e potrebbero derivare da problemi dovuti  soltanto ad una connessione internet troppo lenta, cui il broker nulla vi può fare.

Su WebTrader, oltre al conto deposito con soldi veri, si può accedere anche a quello demo, un’opportunità davvero eccezionale in quanto su quest’ultimo ci si potrà esercitare, preparandosi, in attesa di passare poi su quello in cui avete effettivamente depositato il vostro denaro.

Sul conto demo, potrete dunque, esercitarvi ottimizzando al meglio il vostro tempo, per fare formazione e studiare così le diverse strategie di trading, tutto questo per essere pronti ad usare quanto prima il vostro conto, quello dove avete versato il vostro capitale per investire.

Su Plus500, esistono in base ai diversi profili di rischio, due differenti tipologie di conto:

  • Il Conto demo
  • Il Conto retail e/o professionale

Per quanto riguarda il conto demo come abbiamo già avuto modo di scrivere in precedenza, esso serve essenzialmente per fare delle esercitazioni di trading. Il conto demo Plus500 può essere utilizzato infatti, senza limiti di tempo ed è assolutamente gratuito.

Su questo conto, Plus500 mette a disposizione dei clienti un capitale virtuale di ben 40 mila euro da poter utilizzare per esercitarsi nelle varie operazioni di compravendita sul mercato, ovviamente questa cifra serve per non farvi rischiare inizialmente il vostro capitale.

Quindi nessuna paura di perdere i vostri soldi, in questo caso, in quanto anche se si sbaglia a fare degli investimenti il capitale utilizzato è soltanto virtuale.

Lo scopo principale del conto è quindi quello di farvi fare esercitazioni senza che vi dobbiate preoccupare di sbagliare, il conto inoltre si rigenera nel caso dovessero finire i soldi, per investimenti mal riusciti.

Il saldo sotto il quale il conto demo si rigenera in automatico è di 200 euro, questo vi permette quindi di poter continuare con le esercitazioni, in particolare, nei primissimi tempi di accesso alla piattaforma.

Per utilizzare il conto demo si può scegliere di usare l’account gratuito di google o  anche facebook già in vostro possesso, ma nel caso non siete troppo convinti della scelta si può sempre creare un nuovo account inserendo il vostro indirizzo email e selezionando una nuova password.

Questi i principali aspetti positivi dei conti demo:

  • Non hanno limiti
  • Restano attivi, senza limiti di tempo
  • Non possono essere chiusi nonostante non si utilizzano per un certo periodo di tempo.

L’unico vero piccolo inconveniente che possiamo riscontrare quando si sceglie di fare investimenti simulati usando il conto, è che si notano fin da subito alcune significative differenze, nel compiere le operazioni, in questi casi la totale mancanza di ansia, di paura ed adrenalina può risultare naturale visto che il capitale usato è solo virtuale.

Se andiamo a rivedere gli investimenti fatti in questo modo, scopriamo che le operazioni di trading simulate hanno le stesse identiche caratteristiche di quelle reali, non vi è nessuna differenza perciò tra le quotazioni degli assets che andiamo a contrattare che sono perfettamente allineate a quelle di mercato.

Un aspetto da non sottovalutare e che rispecchia la reale differenza che esiste tra un conto demo Plus500 e quello delle altre molteplici piattaforme presenti sul mercato.

Infine, bisogna ricordare che per i conti demo le operazioni virtuali causa manutenzione che avviene di solito ogni cinque settimane, all’incirca, vengono chiuse in automatico e si deve ripartire.

Ovviamente per quelle realmente effettuate tramite il vostro conto effettivo, rimane tutto come era prima e cioè senza nessuna alterazione delle vostre operazioni effettuate.

Il Conto al Dettaglio

Il conto al dettaglio invece, è aperto a tutti basta solo che si effettui un versamento dell’importo di 100 euro per il deposito iniziale con il quale è possibile effettuare gli investimenti in modo reale.

Il Conto Retail di Plus500

Per quanto riguarda questa tipologia di conto essa viene messa a disposizione del pubblico che intende effettuare fin da subito delle operazioni o dopo aver approfittato della simulazione offerta dal conto demo.

Aprire questo particolare tipo di conto richiede una serie di operazioni abbastanza complesse, che non sono affatto richieste per quello demo, ( come la presentazione di un id o la verifica della residenza oltre a dover leggere dei documenti e un questionario) per utilizzarlo poi basta solo effettuare un deposito utilizzando i seguenti modi:

  • Con gli e-wallets
  • Con il bonifico
  • Con la carta di credito

Tra gli e-wallets più conosciuti possiamo trovare Paypal, MyBank e Sofortuberweisung che possono essere usati all’occorrenza, l’importante e ricordarsi che bisogna rispettare sempre la soglia minima di 100 euro per effettuare il primo deposito.

Per i bonifici bancari, il deposito minimo si innalza a 500 euro. Questa cifra può risultare alquanto alta ma serve al broker per coprire eventuali commissioni sul versamento che la banca del cliente potrebbe imporre.

In ultimo, utilizzando il versamento tramite carta di credito con Mastercard o Visa il deposito minimo richiesto è di soli 100 euro.

Da non sottovalutare mai, quando si fanno i raffronti con i vantaggi offerti da Plus500, che il compenso dovuto al broker sulle operazioni effettuate facendo trading viene calcolato soltanto facendo riferimento allo spread applicato in quel dato momento sulla compravendita dello strumento finanziario prescelto. Per operare, è richiesta solo la copertura di un margine operativo. Per saperne di più sui costi e le commissioni invitiamo i lettori a visitare questa pagina presente sul sito dell’azienda.

Scegliere Plus500 è davvero l’ideale per chi si vuole avvicinare al trading, facendolo in modo professionale, in particolare si segnala la quota estremamente bassa che il broker richiede sul deposito, pari a solo 100 euro. Interessante per chi vuole iniziare ad investire partendo da cifre assai ridotte.

Condizioni previste per le transazioni sul conto retail

Plus500 è annoverato tra i broker ESMA, questo è molto significativo in quanto la piattaforma s’impegna a rispettare le norme e ad attuare le restrizioni stabilite dall’ESMA.

L’European Security and Markets Autority è l’autorità che sovrintende alla Sicurezza ed i Mercati in europa.

Le norme e le restrizioni imposte impattano sull’operatività dei trader retail, in quanto al momento dell’apertura dell’account sarà necessario sottostare a particolari limiti per quanto riguarda l’uso della leva.

Le condizioni:

  • Massimo 2 a 1 per le monete virtuali
  • Massimo 30 a 1 per le principali coppie di valute
  • Massimo 5-1 per le azioni singole

Di particolare rilievo anche il limite di 20 a 1 in riferimento ai principali indici azionari, all’oro ed alle coppie di valute secondarie.

Per gli indici minori e le materie prime fatta eccezione per l’oro si applica la leva di 10 a 1.

Da considerare tra gli altri aspetti in relazione ai conti retail la possibilità di chiusura operativa del margine.

Ciò significa, che il broker chiude una posizione aperta in modo automatico nel caso che il margine complessivo sfori il limite del 50% dello stesso fissato in partenza.

Il margine si riferisce a soldi veri che vengono ritirati a garanzia del pagamento qualora l’investimento risultasse essere sbagliato.

Questa manovra serve nello specifico a tutelare il trader che in caso di assenza di questi margini si ritroverebbe a dover ripagare debiti proprio perché il suo conto sarebbe in negativo.

Conto Professionale

Quest’ultimo tipo di conto è pensato per i professionisti del trading e quindi non è accessibile a tutti: per poterlo aprire si ha quindi bisogno di alcuni particolari requisiti ben identificati, che vedremo di capire continuando a leggere.

Questa è un opportunità riservata come dicevamo ai soli trader professionisti.

Per poterne usufruire bisogna rispettare almeno due, se non tutti e tre i requisiti previsti dal broker:

  • Avere fatto almeno un anno di esperienza, nell’ambito dei servizi finanziari:
  • Disporre di un portafoglio relativo a strumenti finanziari non inferiore al mezzo milione di euro.
  • Ultimo, quello di aver effettuato nel corso dell’ultimo anno, non meno di dieci transazioni in riferimento a ciascun trimestre.

Riguardo quest’ultimo requisito non vi è obbligo che le transazioni siano state effettuate tramite la piattaforma Plus500.

Le operazioni possono essere anche avvenute attraverso altri broker, l’essenziale è riuscirlo a dimostrare.

A tal proposito, per quanto invece riguarda il portafoglio relativo agli strumenti finanziari che deve arrivare al tetto di almeno 500 mila euro, va specificato che questa cifra non deve essere depositata, ma deve solo essere la somma totale degli assets detenuti in portafoglio.

Questi requisiti piuttosto rigidi hanno un loro motivo di esistere, in quanto chi vuole lavorare professionalmente nel settore del trading online deve accettare di privarsi di alcuni suoi diritti.

Per farla breve, i trader professionisti accettano di privarsi di alcuni diritti loro spettanti in modo consapevole rinunciando ad eventuali compensazioni nel caso il broker dovesse rivelarsi inadempiente a fronte di altri vantaggi, che ai retail non vengono concessi come l’uso nelle operazioni di compravendita, di leve finanziarie, con limiti più alti.

Su questi tipi di conto non si ha diritti di ICF

Costi e Commissioni

Per quanto riguarda i costi e le commissioni, come è stato già scritto in qualche paragrafo precedente, Plus500 permette ai propri clienti iscritti alla piattaforma di fare trading potendo contare solo sull’applicazione di costi minimi dovuti per lo più alla variabilità dello spread calcolato in quel dato momento.

Ciò vuol dire che Plus500 in qualità di broker market maker azzera i costi di negoziazione che tu trader saresti tenuto a pagare sul mercato reale, ottenendo però in cambio che il suo guadagno avvenga attraverso la modifica del margine sugli spread degli strumenti finanziari che vengono trattati.

Esempio AssetCommissioni (spread)
Titoli USASpread di 0.51 pips*
EUR/USDSpread di 0.6 pips*
US fondi tech –
Fee di inattività€10 al mese dopo i 3 mesi di inattività

* Gli spread possono variare

Costi di Negoziazione

I costi di negoziazione di Plus500, come abbiamo già avuto modo di scrivere, sono abbastanza ridotti e tra i più competitivi, sul mercato. In realtà, Plus500 addebita al cliente delle commissioni, quel che noi definiamo “commissioni” in realtà sono solo il classico spread di mercato dell’asset cui si riferisce e sul quale s’intende investire.

Lo spread è in pratica la differenza tra il prezzo di acquisto (Ask) e il prezzo di vendita (Bid). È su questa differenza di prezzo che i broker market maker come Plus500 ottengono il proprio guadagno. Inoltre, si tenga conto che gli spread di mercato possono variare a discrezione dello stesso broker.

Costi ulteriori

I costi sotto indicati possono essere applicati al tuo conto, a secondo di come svolgi la tua attività di trading:

• Spread di Acquisto / Vendita
• Finanziamento di overnight
• Costo di conversione di valuta
• Ordine di stop garantito
• Costo per inattività

Finanziamento overnight

Un certo importo per il finanziamento di una posizione overnight viene aggiunto o detratto dal tuo conto quando si intende aprire una posizione dopo una certa ora (chiamata “Ora di finanziamento di overnight”).

Costo di conversione di valuta

Plus500 addebiterà un costo di conversione di valuta per tutte le diverse operazioni di trading effettuate su strumenti denominati in una valuta diversa da quella del tuo conto. Il costo di conversione di valuta si rifletterà in tempo reale nel profitto e perdita non realizzato di una posizione aperta. Puoi leggere ulteriori informazioni in materia qui.

Ordine di stop garantito

Questo tipo di ordine unico è usato per aiutarti a gestire i rischi garantendo il livello di stop loss. Se scegli di usare questa opzione, (nota che poichè garantisce che la tua posizione si chiuda a un tasso richiesto specifico, è soggetto a uno spread maggiore). Puoi leggere ulteriori informazioni su questo argomento qui.

Commissioni di inattività

Le commissioni di inattività sono in linea con quanto praticato da tutti gli altri broker. Il costo è relativamente basso, dato che dopo 3 mesi di inattività è previsto l’addebito in conto di una commissione di soli 10€.

Costi di prelievo su Plus500

Per quanto riguarda il prelievo, avrete a disposizione la possibilità di poter effettuare un certo numero di prelievi gratuiti al mese (5) dal vostro conto, superata tale soglia il broker si riserva il diritto di addebitare delle commissioni sull’eccedenza delle operazioni eventualmente effettuate. Plus500 non addebita alcun costo per i bonifici bancari. È possibile che la banca o l’emittente dei pagamenti addebiti dei costi durante il trasferimento di denaro, da e verso il proprio account Plus500, che non dipendono però dal broker.

Plus500 è una piattaforma davvero ottima per fare trading, basta guardare solo alcuni numeri:

  • Oltre 300 milioni di posizioni che sono state aperte
  • Volumi di Trading arrivati a oltre 800 miliardi di euro
  • Oltre 400 mila i clienti attivi

Numeri e statistiche alquanto impressionanti e che fanno capire, quanto Plus500 sia considerato un broker assai affidabile dal mercato.

Se si vanno poi a rileggere molti dei commenti rilasciati dagli utenti sui vari forum e siti del settore si capisce perché questo broker è così amato ed apprezzato, in effetti  troviamo solo entusiastiche recensioni da parte di chi già è cliente e quindi ha provato questa ottima piattaforma.

Tra le caratteristiche principali che rendono Plus500 così affidabile vi è senza dubbio la trasparenza che rende il broker un vero unicum, nel panorama finanziario.

Libri sul trading
Strategie di Trading: Quali testi da leggere per approfondire l’argomento.

Vi piace il trading e quindi avete deciso di approfondire la materia? Non siete molto sicuri e volete capire qual è la strategia più giusta per iniziare, forse è giunto il momento di comprare qualche libro per essere certi di non sbagliare.

Il primo libro che bisogna comprare per capire cos’è veramente il trading è quello di acquistare il libro:

 Vivere di trading di Marco Capria

Molto facile da trovare, esistono anche versioni digitali.

Marco Capria è un vero professionista del trading, un esperto di analisi tecnica a livello mondiale oltre ad essere un bravo psichiatra, nella sua visione del trading pone grande risalto sulla parte emotiva dell’individuo che a suo dire è una componente oltremodo fondamentale per chi vuole fare trading.

Nel suo libro, egli espone il suo pensiero, scrivendo in modo chiaro e diretto che per avere successo nel trading online bisogna possedere tre elementi:

  • Mind (mente)
  • Method (metodo)
  • Money (soldi)

Il Libro è una vera miniera d’informazioni.

Oltre alle classiche nozioni di base sull’analisi tecnica, che usualmente è possibile trovare in tutti i libri, si fa un chiaro riferimento all’aspetto psicologico della persona, un elemento davvero fondamentale e decisivo per ottenere il successo, l’emotività in molti casi può compromettere le nostre scelte, essere consapevoli ci aiuta decisamente ad evitare di commettere errori imperdonabili che possono costare tanto.

Nelle pagine del libro troviamo anche un approfondimento sulla gestione del capitale e quello del rischio che possono rivelarsi assai utili per evitare di distruggere il proprio capitale.

Inoltre, si fa in qualche paragrafo, specifico riferimento alle probabilità legate al trading, paragonando il trading al gioco d’azzardo.

Attraverso la lettura di questo libro si imparerà l’arte della disciplina che ci consentirà di evitare innanzitutto le trappole del trading emotivo e si acquisiranno le nozioni base sul trade, con l’aiuto di grafici ed indicatori tecnici. Unico piccolo neo è che il libro e alquanto breve, poco meno di 200 pagine, leggerle tutte ci consentirà di approfondire gli aspetti più significativi che ruotano attorno all’affascinante mondo del trading online.

Un altro libro da non farsi mancare sulla scrivania è:

Analisi tecnica dei mercati finanziari di John Murphy

Quest’ultimo è considerato la vera e propria “Bibbia dell’Analisi Tecnica”

E’ un libro che bisogna in ogni modo possedere se si pensa di fare trading, è un manuale didattico, estremamente chiaro e molto completo, nelle sue pagine si toccano tutti gli aspetti principali dell’analisi tecnica, parlando di indicatori, e con l’aggiunta di preziosissimi grafici. Una guida veramente completa, dove troverai tutto ciò che c’è da sapere, e dove si vanno ad approfondire degli aspetti che quasi mai vengono trattati in altri manuali.

Le sue pagine sono estremamente fluide e chiare. Inoltre, nel libro potrai trovare un capitolo dedicato a come gestire il proprio capitale.

Si può trovare anche un glossario dei termini più usati nel mondo finanziario. Uno delle poche cose che non troverete nelle sue tante pagine (e questo è un vero peccato) il capitolo dedicato all’aspetto psicologico nel trading, che pure sarebbe potuta essere una parte molto importante e da approfondire.

Il libro non parla mai degli argomenti in maniera specifica, tocca molti punti ma non entra mai nel dettaglio, non basta quindi, da solo come libro a soddisfare le vostre curiosità e dubbi, ma bisognerà affiancargli vicino delle altre letture.

Fxpn: Leggi la recensione del Broker online

In rete esistono tantissime piattaforme di trading online che offrono ai loro clienti tutta una serie di vantaggi, particolarmente invitanti, in gran parte dovuti anche allo standard tecnologico che a raggiunto ormai livelli molto elevati che infonde una certa sicurezza e fiducia in chi intende svolgere in modo sistematico e professionale il lavoro del trader.

FXPN in questo contesto può essere annoverata tra le sicure prescelte in una rosa alquanto ristretta che ne contempli solo i migliori broker del mercato.

Il broker FXPN appartiene alla società Leverate Financial Services Limited, con sede a Cipro, ed è autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Security and Exange Commission (Cysec) con licenza Cif numero 160/11 che gli consente in questo modo di poter operare nell’ampio spazio economico europeo.

La piattaforma di trading FXPN a differenzadegli altri broker da poco sbarcati sul mercato, offre tutte le funzionalità che già ritroviamo nei siti più affermati.

Questa particolarità gli ha consentito, in breve tempo, di poter essere annoverata tra le migliori piattaforme italiane del momento.

Svolgere la professione di trader con un broker del calibro di FXPN non può che essere profittevole, i nuovi clienti vengono seguiti in modo molto assiduo.

La piattaforma di trading FXPN offre un’assistenza in italiano molto buona che aiuta i clienti a dissipare i loro dubbi, facendoli sentire  di sicuro a proprio agio mentre si apprestano ad eseguire operazioni sul mercato.

In questo modo, gli si evita d’incorrere in certi errori, di fatto stupidi ed abbastanza frequenti.

Su FXPN è possibile trovare tutta una serie di sezioni dove i clienti possono, se vogliono, formarsi e fare pratica attraverso l’utilizzo del conto demo e l’aiuto di webinar che spiegano come utilizzare correttamente la piattaforma e far proprie le tante strategie di trading in essi illustrate e poter ottenere così dei buoni risultati.

FXPN, al pari di EToro è una delle poche piattaforme di trading online sul mercato che mette a disposizione  dei propri clienti la sezione Copy Trading, dove c’è la possibilità di seguire i migliori trader presenti e replicare così le loro operazioni, copiandole gratuitamente.

Per un trader principiante avere a disposizione una piattaforma del genere così tecnologicamente concepita, è sicuramente un fatto assai importante.

Si può ad ogni passo che si compie, nelle varie aree, interagire fin da subito con le tante funzionalità presenti, che facilitano di sicuro il compito ed offrono anche aiuto quando serve. Un buon modo per iniziare a fare trading.

Il broker offre inoltre, tante altre opzioni che lo rendono molto richiesto anche dai trader professionisti.

FXPN possiamo fidarci di questo broker?

Da ciò che si è scritto fin ora, FXPN è una piattaforma  legale e senza alcun rischio. Aprire un conto presso di loro è certamente sicuro ed offre molti vantaggi.

Aver ottenuto regolare licenza dalla Cysec ad operare in territorio europeo rende FXPN un soggetto affidabile.Ai clienti che si apprestano ad iscriversi sulla piattaforma FXPN chiede di superare alcuni passaggi formali prima di poterne fare parte.

E’ necessario, innanzitutto che il cliente fornisca al broker per intero tutta la documentazione necessaria prima di poter iniziare ad investire online.

Tra i principali documenti richiesti vi è senz’altro un documento d’identità valido, un documento che attesti la veridicità della residenza dell’intestatario del conto, la copia del metodo di pagamento utilizzato per il deposito e il riempimento del questionario finanziario, dove viene assegnato un determinato punteggio che classifica il cliente in base alla sua esperienza ed al capitale posseduto.

Portando a termine la registrazione è possibile ottenere l’accesso ad un conto demo gratuito dove si può trascorrere una parte del proprio tempo per comprendere al meglio il meccanismo di funzionamento della piattaforma e  migliorare così anche le strategie di trading.

Superata con successo questa prima fase con l’avvenuta verifica dei documenti che ci si è premurati in precedenza ad inviare è possibile, questo solo in un secondo tempo, richiedere per chi lo desidera il contatto con uno dei tanti professionisti del trading presenti sulla piattaforma che in questo modo potrà affiancare l’utente seguendolo nello svolgimento delle operazioni, ed aiutandolo a capire come sfruttare al meglio i segnali di trading che di giorno in giorno vengono inviati.

FXPN principali caratteristiche

La piattaforma di FXPN  possiede caratteristichealquanto simili a quelle degli altri broker apprezzati dal mercato, infatti anche su questa è possibile poter investire sulle principali tipologie d’investimento finanziario.

Su FXPN è possibile trovare innanzitutto una sezione Forex assai completa, dove è possibile effettuare contrattazioni sulle principali valute mondiali con spread super convenienti e leva fino a 400 questo però solo per i clienti professionali.

Oltre al mercato del Forex, la piattaforma di FXPN è segnalata tra le migliori anche nel settore dei CFD, potendo offrire l’opportunità di investire su tutta una serie di strumenti finanziari dove figurano tra gli altri, assets, quali le migliori società quotate in borsa nei principali mercati finanziari europei e mondiali, Italia compresa.

Non è tutto! vi è anche la possibilità, per i clienti professionali, di poter richiedere altre tipologie particolari di strumenti finanziari che servono ad ampliare i loro investimenti.

Sulla piattaforma Fxpn, oltre ad azioni e valute, ci sono molti altri strumenti finanziari che hanno come sottostante i principali Indici di borsa, questi vista anche l’alta volatilità cui vanno incontro sono però consigliati solo ai trader più esperti.

Vi è anche la possibilità di poter investire nell’ampio settore delle commodities, analizzando con attenzione le notizie che ci vengono segnalate dal calendario economico, riportate ogni settimana.

Questo tipo di notizie sono sempre più frequenti diventando dei veri e propri market mover per il rialzo e/o ribasso di questi assets, (oro e petrolio in particolare), tramite FXPN si può fare trading anche sulle materie prime in tempo reale.

Infine, per concludere nella lista dei principali assets di FXPN non potevano mancare le cripto valute,  una vera e propria novità che sta riscuotendo un successo sempre crescente tra i trader di tutto il mondo.

Oggi è possibile investire su diverse valute virtuali, quali i Bitcoin con una leva fino a 4 per i clienti professionali che ne traggono vantaggio potendo contare sui volumi molto elevati di contrattazione esistenti sulle Cripto.

Essendo un broker di trading soggetto a regolamentazione, anche FXPN può collegare la propria piattaforma web alla Metatrader, in questo modo può utilizzare i sofisticati grafici per effettuare le proprie strategie di trading in borsa, rendendo certamente più semplice la comprensione dell’asset su cui si intende aprire una posizione.

Con FXPN è facile e molto comodo investire, attraverso l’app mobile si possono effettuare tutta una serie di operazioni, come: aprire e chiudere delle posizioni e/o seguire i propri investimenti, senza necessariamente dover usare il pc di casa.

In questo modo investire in azioni tramite il proprio cellulare permette di operare in molti modi e sfruttare così tutte le migliori opportunità che il mercato offre durante la giornata.

Con FXPN il deposito iniziale è di 200 euro ed è possibile effettuarlo tramite carta di credito, bonifico bancario o anche skrill, mentre il prelievo è assolutamente a costo 0.

Copy Trading di FXPN

FXPN è uno di quei pochi broker online che offre il Copy trading ai suoi clienti. Questa nuova possibilità inserita da FXPN sulla piattaforma consiste per quanto riguarda i clienti quello di poter seguire per intero o solo in parte l’operatività di trader professionali, copiandoli in automatico e gratuitamente.

Il Copy trading è una delle peculiarità più interessanti che distingue FXPN dalla maggioranza dei broker ed per questo assai importante mettere in evidenza gli aspetti positivi di questa interessante opportunità e farne capire l’importanza.

Spesso i trader vanno alla ricerca di segnali di trading interessanti per rendere l’operatività più profittevole, ma in molti casi essi non sono chiari e possono trarre in inganno.

Usando in questo caso il Copy trading, c’è la possibilità di collegare il proprio investimento direttamente al segnale che il trader scelto ha deciso in quel momento di seguire, tutto questo evita approfondimenti non necessari sul segnale ricevuto e si passa alla sola operatività.

Per capire come funziona più chiaramente il Copy trading consigliamo comunque di contattare il personale di FXPN che potrà aiutarvi sciogliendo i vostri dubbi attraverso la vostra lingua di origine: in questo caso italiana.

Lasciando per un momento da parte il Copy trading, FXPN offre in modo regolare tantissimi segnali d’investimento attraverso la piattaforma, su molti dei principali assets sia valutari che azionari.

Per accedere ai segnali gratuiti e al Copy trading è però necessario fare richiesta al proprio consulente finanziario FXPN chiedendogli di sbloccare l’accesso, tutto ciò a seguito di una esaustiva spiegazione rilasciata in modo amichevole sul loro funzionamento.

FXPN opinioni e recensioni

Le opinioni e recensioni su FXPN sono senza dubbio positive, i clienti ascoltati sono molto soddisfatti per l’assistenza sempre presente e professionale dei consulenti loro assegnati.

Una clientela non molto numerosa, porta i consulenti presenti a seguire attentamente i propri affiliati dedicandogli del tempo durante la settimana.

Le opinioni raccolte in rete ci raccontano che i consulenti presenti sulla piattaforma non sono per nulla insistenti nei confronti del cliente e non richiedono allo stesso di depositare grosse somme, anche perché il guadagno loro assegnato avviene solo se il trader ha successo con le operazioni. Inoltre essere troppo insistenti sarebbe controproducente visto che il cliente potrebbe non gradire e lasciare la stessa piattaforma ritirando il proprio denaro.

FXPN in questo è molto attento a cercare di non deludere i suoi clienti e le recensioni  sono li a dimostrarlo, anche per questo FXPN è stato inserito tra i broker consigliati sul Forex e i CFD.

Per concludere FXPN è sicuramente uno dei broker di trading online più apprezzati e consigliati per neofiti ed esperti, in particolare per l’elevato grado di risposta fornito dall’assistenza e per la piattaforma davvero semplice e intuitiva.

Il Trading sulle commodities: come poterne ricavare dei profitti

In questo particolare periodo storico dove gli sguardi attenti degli operatori finanziari sembrano rivolgersi con sempre maggior interesse verso quel mondo virtuale e dall’indubbio fascino qual’è, di certo oggi, quello delle criptovalute  e degli altri assets assai più volatili, non si può comunque non soffermarsi a parlare delle altre forme di investimento, che pure ci sono, certamente più conosciute e tradizionali.

Effettuare operazioni di trading in un settore, molto rappresentativo, come lo è da tantissimi anni quello delle materie prime può ancora racchiudere in sé quel reale valore che per tanti può effettivamente rappresentare la più classica ed affidabile alternativa al nuovo modello fintech che sembra in questi momenti riscuotere, così tanti consensi.

Gli innovativi prodotti finanziari, alquanto fumosi e non reali in riferimento (alle cripto) per quanto in auge sui mercati, ci sembra difficile pensare che possano tutto d’un tratto soppiantare quelli relativi ai beni, cosiddetti tangibili, come: petrolio, oro, argento, rame (o anche carne e prodotti agricoli) con prospettive di fondo assai più solide e reali. 

Essi, potranno subire sicuramente delle svalutazioni per lo più momentanee dovute a diversi fattori esterni non del tutto prevedibili, ma non potranno certamente mai andare incontro a dei veri e propri tracolli finanziari che potrebbero danneggiare in modo irreversibile l’investitore.

Le diverse modalità per fare trading sulle principali commodities

Esistono due diversi modi entrambi validi per fare trading sulle differenti commodities presenti sul mercato: 

Primo: Cercando di guadagnare dalle variazioni di prezzo di quella particolare materia prima, in quello specifico momento.

Secondo: Cercando d’investire il proprio capitale su società quotate che offrono direttamente tali prodotti.

In tal modo diversificando il tipo d’investimento si può cercare di ottenere dei guadagni certamente più elevati, riducendo in parte il rischio di perdite, che è bene sempre ricordarlo esiste sempre e non va trascurato ed è strettamente connesso anche agli strumenti usati dal trader per raggiungere gli eventuali obiettivi. Per quanto riguarda il punto primo: si punta su guadagni molto alti al variare del prezzo (in su e giù) dello specifico prodotto. Nel secondo punto: il guadagno si ottiene al variare del prezzo dell’azione (relativa a quella società) quotata sul mercato che vende quel particolare prodotto in quel momento molto richiesto.

Detto ciò, si tenga ben presente che tutte le operazioni di compravendita, comprese quelle effettuate sul mercato delle materie prime nascondono comunque dei rischi come si è scritto e che se non ben gestiti possono portare ad avere perdite consistenti, è quindi sempre opportuno prima di passare ad eseguire gli ordini sul mercato di adottare tutti gli accorgimenti del caso aiutandosi perché no, anche con strategie ben studiate per limitarne gli eventuali effetti negativi che potrebbero verificarsi in questo settore.

Quali sono le principali materie prime e su quali conviene certamente investire?

A questa domanda non esiste una risposta che sia univoca. In gran parte dipende dal contesto in cui i mercati finanziari si trovano in quel dato momento e da altri fattori non previsti. Di certo, su una cosa  possiamo essere sicuri, che tra le tante materie prime quotate il Petrolio e l’Oro sono quelle più ricercate: l’importanza ed il valore commerciale non sono in nessun modo in discussione e, proprio per questo motivo, essi risultano i prodotti di punta di un settore che è davvero cruciale per l’economia, sia per quel che concerne il mondo finanziario che di quello più strettamente legato a forme di geopolitica.

Va inoltre ricordato, come non tutte le materie prime quotate si comportano  ugualmente sul mercato: tra di esse vi sono prodotti assai più volatili che possono condurre a guadagni davvero alti, così come ne esistono altre meno speculative sul breve periodo e (più adatte così ad investimenti sul breve-medio termine).

Cosa sapere prima di apprestarsi ad investire in questo specifico mercato.

C’è da dire innanzitutto che anche se meno volatile rispetto ad altri mercati, fare del trading sulle materie prime non è comunque affatto facile e l’inesperienza quasi mai paga in questi frangenti. Guadagnare in questo settore quindi, non è semplice ne sicuro come si possa pensare e bisogna assolutamente ricordarsi di prestare la massima attenzione alle tante cose che possono rivelarsi utili quando ci si appresta ad effettuare l’investimento voluto:

Rimanere sempre costantemente aggiornati: è uno dei modi che si hanno per poter cercare di anticipare il mercato. Esiste tutta una serie di elementi che può causare forti variazioni nei consueti valori delle materie prime: il primo e più importante è quello politico (instabilità dei governi,guerre), fino a giungere agli sconvolgimenti  naturali.

Intuire ed anticipare le situazioni che giorno per giorno possono venire a crearsi  è certamente un elemento essenziale per poter diventare dei buoni trader.

Carpire le notizie e dare la giusta rilevanza agli spifferi: Non tutti gli spifferi di corridoio vanno ad influenzare realmente l’andamento dei prezzi di mercato relativi ai prodotti: previsioni e/o dichiarazioni talvolta, possono influenzare si l’andamento delle quotazioni per alcuni istanti, ma spesso si tratta solo di brevi seppur violente oscillazioni che vengono poi presto riassorbite.

Differenziare gli investimenti: Mai investire il proprio capitale su un solo prodotto. Questa è una regola che vale sempre: meglio pensare di ripartire il proprio capitale suddividendolo in più operazioni per poter così attenuare eventuali errori commessi nell’investire su un particolare prodotto finanziario.

Per investire bene bisogna comprendere: è fondamentale. Si potrebbe parlare dell’oro da sempre considerato il principale bene rifugio, a cui rivolgersi quando il mercato assume connotati di volatilità estremamente elevati ed i rischi sembrano divenire troppo alti.

Il metallo prezioso in questi particolari frangenti di alta turbolenza sembra non risentire di variazioni rilevanti e risulta così essere un investimento a rischio contenuto.

Qualità ed efficienza del broker: è essenziale per poter effettuare  operazioni in questo mercato. Nella rete di piattaforme che offrono buoni livelli di affidabilità e sicurezza ne esistono molte, e tra l’altro, offrono corsi gratuiti cui i trader possono partecipare ed imparare.

Il Trading sulle materie prime può rappresentare un alternativa alle altre tipologie d’investimento?

In un mercato finanziario dove l’investimento viene volutamente visto da alcuni soggetti sempre più con atteggiamenti che fanno pensare più ad una insana voglia di speculare che d’investire il trading operato sulle materie prime può rappresentare ancora quella diversificazione programmata che taluni investitori ricercano per non subire perdite anche fin troppo elevate in certi frangenti alquanto turbolenti.

In generale, facendo un piccolo raffronto con le cripto, si può subito notare come i prodotti finanziari concepiti per il settore appaiono senza dubbio più comprensibili e vicini all’investitore, così come certamente più lineari possono essere considerati i movimenti.

Ovviamente, i margini di rischio e di errore possono essere sempre dietro l’angolo, ma investire nelle materie prime può senz’altro risultare in alcune occasioni un’operazione vincente e da fare.

Obrinvest: Leggi la recensione del Broker online

Attraverso questa guida, cercheremo di analizzare le principali caratteristiche che distinguono questa interessante piattaforma da tutte le altre, fornendo così una recensione che sia quanto più accurata possibile sul broker OBRinvest, con il quale è possibile effettuare tutta una serie di operazioni di compravendita su mercati regolamentati quali il forex, quello delle azioni, delle cripto e molti altri ancora.

Iniziamo con l’evidenziare che la piattaforma offre a tutti i suoi utenti la possibilità di poter negoziare su ben oltre 270 assets finanziari suddivisi in ben cinque differenti classi di attività.

L’uso di una tecnologia all’avanguardia inserita sulla piattaforma, permette ad OBR di poter fornire una più sicura e veloce esecuzione degli ordini da parte di ogni trader.

A questo punto, non ci resta che iniziare ad osservare da vicino quali sono le diverse commissioni applicate dal broker, le diverse funzionalità presenti ed infine consultare le opinioni di chi ha già usato OBRinvest provando la sua innovativa piattaforma di trading.

Indice

  • OBRinvest e la sua innovativa Piattaforma
  • Strumenti di trading avanzato e Demo OBRinvest
  • OBRinvest e segnali di trading
  • Regolamentazione OBRivenst
  • Conti e Commissioni su OBRinvest
  • OBRinvest Formazione
  • Opinioni e Recensioni su OBRinvest
  • OBRinvest i Pro ed i Contro
  • Conclusioni

OBRinvest e la sua innovativa Piattaforma

OBRinvest, offre la possibilità ai trader di fare trading attraverso due modalità differenti: in agilità attraverso l’accesso al web o utilizzando la Web trader desktop.

La Mobile Web fornisce un accesso pieno e sicuro alla piattaforma da qualunque pc e/o dispositivo mobile collegato alla rete. Inoltre si ha la possibilità attraverso un App disponibile per Android e iOS di poter accedere ai propri trade e seguire così gli investimenti in qualunque momento.

Con la OBR WebTrader invece, è possibile accedere ad una piattaforma desktop professionale basata su tecnologia MetaTrader4, che assicura un’esecuzione ordini rapida e di qualità elevata.

Sia la Web Mobile che la WebTrader usano un sistema che inserisce in primo piano le azioni più ricercate dai trader, in questo modo le si rende facilmente accessibili ed alla portata di tutti.

Qualche esempio? Amazon, Apple e tante altre. In questo modo la piattaforma tende a privilegiare quelle società che hanno avuto ottime performance nel corso del tempo e che hanno ancora del potenziale per avere degli ottimi risultati anche in futuro.

Questi i mercati a cui si accede attraverso la piattaforma OBRinvest:

  • Criptovalute
  • Valute
  • Azioni
  • Indici
  • Materie Prime

OBRinvest fornisce tutto un ampio e ben diversificato portfolio di assets finanziari, incluse le star del momento come lo sono le cripto valute. Inoltre si potrà contrattare su tutte le principali categorie del settore delle materie prime, cui si potrà accedere attraverso un conto unico sul trading.

Strumenti di trading avanzato e Demo OBRinvest

Ai propri utenti, per facilitare i loro investimenti OBRinvest mette a disposizione tutta una serie di risorse davvero utili ed alcuni Strumenti di trading avanzato, tra i quali:

  • Opinioni degli analisti: con invio di segnali di mercato che utilizzano un mix di combinazione tra l’esperienza di analisti senior ed algoritmi automatizzati.
  • Analisi giornaliera: la possibilità di avere una serie di notizie e dati che permette al trader di restare costantemente aggiornato su quanto sta accadendo sui mercati
  • Featured Ideas: una finestra per poter visualizzare alcuni spunti su operazioni di trading rialziste e/o ribassiste, basate sull’analisi tecnica e supportate da strategie già messe in atto.
  • Insight Economico: consultare un strumento di trading per seguire, anticipare ed eventualmente agire rispetto ad eventi che potrebbero accadere e capaci di muovere il mercato
  • Piattaforma TC Research: la possibilità di poter effettuare ricerche multi-asset ed accedere a funzioni di riconoscimento dei pattern eventualmente in formazione.

Su OBRinvest, è inoltre disponibile per i trader meno esperti un conto demo gratuito su cui poter fare pratica senza rischiare il proprio denaro e senza porsi limiti di tempo.

Passare dal conto demo, al conto reale per iniziare ad operare OBRinvest richiede ai suoi utenti di effettuare un deposito minimo di €250, un importo  davvero alla portata ed in linea con quello richiesto dai principali broker presenti sul mercato.

OBRinvest e segnali di trading

Lo caratteristica più interessante ed innovativa con cui la piattaforma OBRinvest si distingue dalla maggior parte dei suoi concorrenti è l’uso dello strumento sui Segnali di Trading, che “suggerisce” ai trader i migliori titoli da tenere in considerazione in quel dato preciso momento.

Si tratta per lo più di allert creati sulla base di una serie di previsioni fatte da trader esperti, che possono rivelarsi di grande aiuto in particolare a chi è nuovo ed alquanto inesperto sui mercati.

OBRinvest, diciamolo subito non è la sola piattaforma a fornire questo particolare tipo di servizio sul mercato, ma è “l’unica a fornirlo gratuitamente”. Un ottima iniziativa da non sottovalutare!

Obrinvest e regolamentazioni

OBRinvest è il nome prettamente commerciale attraverso il quale OBR Investments Limited, si presenta al pubblico per fornire i suoi servizi finanziari sui mercati. La società ha sede a Cipro.

Obrinvest investments Limited è autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) con licenza CIF numero 217/13.

Questo tipo di licenza permette a OBR Investments Limited di essere una società abilitata e di poter offrire i propri servizi nello spazio economico europeo, ad esclusione del Belgio, e della Svizzera.

OBRinvest certamente non  può essere definita una società di consulenza finanziaria e quindi non offre al cliente alcuna raccomandazione e non esprime opinione in relazione all’acquisizione, possesso o liquidazione di prodotti finanziari.

I suoi principali sforzi sono diretti e finalizzati unicamente alla parte esecutiva, in effetti il suo ruolo è solo quello di essere una piattaforma execution only basis.

Conti e Commissioni su OBRinvest

OBRinvest prevede per i suoi clienti 4 diverse tipologie di Conto:

  • Base da €250
  • Gold da €25.000
  • Platinum da €100.000
  • Vip da €250.000

Su OBRinvest non vengono applicate commissioni fisse alla negoziazione qualsiasi sia il tuo conto aperto presso di loro.

Gli spread applicati invece, subiscono delle variazioni in base all’account che si è deciso di sottoscrivere ed in particolare essi diminuiscono all’aumentare dell’importo versato, questo per permettere ai trader professionali di avere maggiori opportunità di fare trading e quindi di guadagno.

Questa la tabella con i differenti spread applicati a ciascuna tipologia di conto:

OBRinvest fornisce il Tool di calcolo del Costo per consentire ai trader di avere maggiore chiarezza e maggiore trasparenza in merito ai costi di negoziazione ed agli spread applicati.

Il tool è molto intuitivo e permette di calcolare in automatico i costi  di ogni singola transazione, commissioni overnight incluse.

OBRinvest Formazione

Per OBRinvest la formazione svolge un ruolo di primo piano ed è per questo che mette a disposizione dei vari trader iscritti un ampia serie di strumenti formativi e materiale dedicato all’apprendimento.

Una particolare menzione va all’ebook OBRinvest, un manuale sul trading ben fatto  e completo, che dà l’opportunità agli utenti di conoscere i principi fondamentali con cui poter iniziare a fare trading.

Attraverso l’eBook e il conto demo OBRinvest concede la possibilità anche al trader meno esperto di imparare a negoziare con la dovuta cautela anche su: CFD, cripto e materie prime.

Ecco i principali argomenti inclusi della formazione di OBRinvest sui CFD:

  • Cos’è il trading di CFD?
  • Come funziona
  • Come negoziare CFD
  • Vantaggi del trading CFD
  • Svantaggi del trading CFD

Una lodevole iniziativa quella di OBRinvest, perché in questo modo garantisce tutti gli strumenti ai trader che gli possono servire per potersi avvicinare più preparati consapevoli e sicuri al trading online, inclusi:

  • TipRanks
  • Contratti per Differenza
  • Strategie di trading con i CFD
  • Glossario
  • Analisi tecnica e fondamentale
  • Leva e margine
  • NFP
  • Calendario economico

Non dimenticandosi di altre iniziative, tipo:

  • Newsletter di strategia: dove vengono riportate le idee di trading e le ultime notizie di mercato
  • TC Market Buzz: una ottima sezione dove vengono fornite solo le notizie maggiormente rilevanti, selezionate e filtrate dall’IA che fornisce una visione piena ed accurata su qualsiasi strumento
  • Web TV: Con vista sul NYSE, per ottenere oltre alle solite idee di trading un’ampia  informazione attraverso tutta una serie di notizie immediate provenienti dai mercati.

Opinioni e Recensioni su OBRinvest

Qui di seguito sono riportate tutta una serie di opinioni oggettive da parte di chi sta usufruendo o ha usufruito della piattaforma, diamo uno sguardo ai feedback rilasciati sulla piattaforma Trustpilot.

Ecco la schermata con la valutazione di OBRinvest:

Trustpilot ha raccolto le recensioni di 155 utenti che hanno definito OBRinvest come:

  • Eccezionale 61%
  • Molto Buono 12%
  • Accettabile <2%
  • Mediocre 1%
  • Scarso 24%

Sebbene il numero delle recensioni sia ancora piuttosto esiguo è facile notare che il il 73% delle recensioni rilasciate ne da una valutazione positiva.

A differenza del 25% degli utenti che ne da invece una valutazione negativa lamentando principalmente un elevato numero di contatti da parte degli operatori di supporto.

OBRinvest i Pro ed i Contro

La nostra analisi non può che terminare con un bilancio dei pro e contro  della piattaforma OBRinvest.

Ecco i Pro della piattaforma OBRinvest:

  • conto demo gratuito e illimitato
  • due differenti modalità di accesso per la sua piattaforma
  • 73% delle valutazioni degli utenti positive
  • negoziazione su commodities e criptovalute
  • zero commissioni e spread competitivi
  • deposito minimo €250

I Contro:

  • MetaTrader 5 non ancora implementata

Conclusioni

Per concludere, possiamo dire che OBRinvest è una piattaforma che garantisce una operatività molto veloce ed efficiente attraverso anche le numerose funzionalità di trading avanzate.

La molteplicità di strumenti connessi alla piattaforma ed il deposito minimo da €250, rendono OBRinvest adatta davvero a tutti, anche a chi dispone di budget alquanto limitati.

La scelta di fornire una formazione completa, la rende infine  particolarmente adatta anche a chi non ha ancora alcuna competenza di trading.

La nostra valutazione complessiva del Broker OBRinvest è quindi di 8.5/10!

Questo il link per provare subito la piattaforma demo gratuita di OBRinvest:

You have not selected any currencies to display